Pagine menù
TwitterRssFacebook
DA ANNI VAI IN GIRO A DIRE CHE SEI UNICO... È MALEDETTAMENTE VERO!
QUESTO SIGNIFICA CHE POTRESTI ESSERE PROPRIO TU A SALVARE UNA VITA
CON CHI STA ASPETTANDO IL TRAPIANTO DI MIDOLLO OSSEO
SOLTANTO 1 PERSONA SU 100.000 È COMPATIBILE
SHS
Categorie Menù

Eventi e dintorni su apr 23, 2014

Diventare donatori di midollo osseo?  È assolutamente rock!

Diventare donatori di midollo osseo? È assolutamente rock!

L’edizione 2014 dell’evento “Rock in Roma” coinvolge “Ehi, tu! Hai midollo?”, l’iniziativa sociale che – per il quarto anno consecutivo – si rivolge a tutti i giovani dai 18 ai 35 anni. L’obiettivo? Incentivare la donazione di midollo osseo, per diventare donatori di vita

Che cos’hanno in comune il rock e il midollo osseo? Tanto (anzi parecchio, per dirla con la strofa di una canzone). Perché, per esempio, ci sono molti cantanti e band musicali tra i potenziali donatori di midollo osseo. Proprio a marzo di quest’anno, il cantante di una rock band italiana ha donato il suo midollo osseo a un giovane malato di leucemia, consentendogli così di riagguantuare la propria vita.

Se dunque – per molti giovani – promettere d’impegnarsi nel sociale è… “lento”, decidere di diventare donatori di midollo osseo è assolutamente “rock”. Ed è per questa ragione che gli organizzatori di “Rock in Roma” hanno deciso – quest’anno – di dedicare il loro impegno nel sociale promuovendo l’evento “Ehi, tu! Hai midollo?”, che il 27 settembre 2014 – nelle piazze italiane – cercherà di coinvolgere il maggior numero possibile di giovani (di buona volontà) con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni.

Giunta alla sua quarta edizione, l’iniziativa vedrà i volontari ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) e i clown di corsi VIP Italia coinvolgere ed entusiasmare i giovani a diventare donatori di vita. L’impegno dei volontari di queste due Federazioni ONLUS ha permesso alla giornata nazionale di raccogliere migliaia di tipizzazioni (un semplice prelievo di sangue, tecnicamente chiamato “tipizzazione”, per raccogliere i dati genetici da inserire nel Registro nazionale dei donatori di midollo osseo, IBMDR). Il tutto, in un crescendo che fa pensare a una quarta edizione di “Ehi, tu! Hai midollo?” dai grandi numeri. L’anno scorso sono stati oltre 4.500 i giovani che hanno risposto all’invito lanciato da 70 piazze italiane (dove sono stati tipizzati, nelle autoemoteche con personale medico) e più di 1.290 i giovani che hanno promesso di sottoporsi alla tipizzazione in un momento successivo. Nel 2012, invece, i tipizzati sono stati 3.175 (864 le promesse) e l’anno precedente – prima edizione nazionale – 1.859 i giovani che si sono sottoposti al prelievo per essere tipizzati e 973 le promesse.

La solidarietà e la volontà di donare una parte di sé a chi ne ha bisogno, per vivere, hanno regalato non soltanto speranze ma anche concrete possibilità di farcela a tutti coloro che sono in attesa di un trapianto di midollo osseo ma non hanno un donatore compatibile in famiglia. E grazie a “Rock in Roma”, la vita può continuare.

Rock-in-Roma-ADMO-VIP

I commenti sono chiusi.