Anche l'olimpionico Giuliano Razzoli è pronto a donare il proprio midollo osseo

 in FARE, Testimonial

Presso il servizio di Immunoematologia e Trasfusionale dell’Ospedale di Reggio Emilia ieri, 27 giugno 2011, il campione olimpionico della Nazionale di sci Giuliano Razzoli è stato tipizzato per diventare donatore di midollo osseo, dando la disponibilità a diventare anche testimonial di ADMO. Un altro atleta azzurro di spicco si aggiunge dunque alla catena di solidarietà e s’impegna a diffondere il messaggio dell’Associazione, affinché molti giovani seguano il suo esempio e diventino donatori, per potere concretamente dare la possibilità ad un ammalato di leucemia o altre neoplasie del sangue, in qualsiasi parte del mondo, di guarire.

Giuliano Razzoli ha dichiarato: “Sono emozionato e orgoglioso di venir iscritto al Registro donatori di midollo osseo e spero di essere tra quelli che avranno la fortuna e il privilegio di aiutare una persona malata, per la quale il trapianto rimane la sola speranza di vita. Desidero sostenere ADMO facendomi portavoce del messaggio di sensibilizzazione fra i giovani, che non sanno quanto sia semplice diventare donatori. In Italia abbiamo tutti un cuore grande e penso che possiamo ancora fare molto”.

Nella foto, a partire da sinistra: Erio Bagni, segretario di ADMO Emilia Romagna, l’olimpionico Giuliano Razzoli, il direttore di Medicina Trasfusionale dell’Ospedale Santa Maria di Reggio Emilia, la dottoressa Angela Mazzi, del Laboratorio Tipizzazioni, Rita Malavolta, presidente di ADMO Emilia Romagna

Recent Posts
Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Digitare il termine di ricerca e premere Invio