Centro Nazionale Trapianti

 In Centro Nazionale Trapianti, DONARE

Il sistema trapianti in Italia prevede che il coordinamento dell’attività di donazione, prelievo e trapianto sia articolato su quattro livelli: nazionale (Centro Nazionale Trapianti), regionale e interregionale (Centri Regionali Trapianto e Centri interregionali Trapianto) e locale (Asl e Centri Trapianto).

Tale organizzazione ha permesso al sistema trapianti italiano di raggiungere livelli di eccellenza record negli ultimi anni sia per qualità dei trapianti effettuati, sia per condizioni dei pazienti trapiantati, due variabili strettamente legate.

La qualità dei trapianti effettuati in Italia è migliorata notevolmente negli ultimi anni. Questo traguardo è frutto di un’analisi puntuale promossa dall’Istituto Superiore di Sanità, che nel 2002 ha avviato un progetto di valutazione della qualità dell’assistenza sanitaria, con l’obiettivo di migliorare lo stato di salute, innalzare il grado di soddisfazione dei cittadini e offrire strumenti di trasparenza.

L’attività di trapianto è stata la prima ad essere sottoposta a valutazione, attraverso l’individuazione di criteri condivisi e il coinvolgimento di tutti i centri operativi e dei professionisti del settore.

Per garantire la qualità dei dati trasmessi e l’attendibilità dei risultati presentati sono state avviate procedure di audit (verifica ispettiva) su ogni centro trapianto.

Recent Posts
Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Start typing and press Enter to search