Cineamiamoci: "Bianca come il latte, Rossa come il sangue"“

 in News dalla rete

Venerdì 23 maggio sei ufficialmente impegnato!!!

La sezione leccese di ADMO ti aspetto alle 20.30 in Viale M. De Pietro c/o le OFFICINE CANTELMO a Lecce per la proiezione del film “Bianca come il latte, Rossa come il sangue”. Dopo la proiezione del film interverranno reali donatori e riceventi che racconteranno la loro storia.
La serata sarà presentata dalla nostra cara amica potenziale donatrice e presentatrice tv Manuela Carrozzo.

HEI, tu! Che fai..ci vieni?! 🙂

Ps: l’ingresso all’evento è completamente gratuito!

Il film in breve:

Leo è un giovane liceale al terzo anno che ama le chiacchiere tra amici e il calcetto. Ha un sogno: è innamorato di Beatrice, una ragazza più grande di lui di un anno e che vede solo a scuola o alla fermata dell’autobus. Leo ha anche una compagna di classe che conosce dall’infanzia e che è innamorata di lui da alcuni anni, Silvia, che frequenta spesso e con la quale si confida perché considera la migliore amica.

Dopo le vacanze di Pasqua, Leo scopre che Beatrice è ricoverata in ospedale perché affetta daleucemia. Questo porterà Leo a fare di tutto pur di conoscere la ragazza e continuare a credere nel suo sogno: decide di diventare donatore di midollo osseo, nella convinzione di poter salvare Beatrice. Ma il midollo osseo non risulta compatibile a quello di Beatrice e Leo, disperato, cerca di farla felice e realizzare i sogni della ragazza. Intanto, a scuola, il protagonista instaura un rapporto di amicizia con il giovane supplente di storia e filosofia.

L’insegnante incoraggia i suoi alunni a credere nei propri sogni, e Leo tormentato da tutto questo chiede aiuto proprio al supplente, soprannominato il sognatore. Silvia si è pentita di avere dato a Leo il numero sbagliato di Beatrice, e lo incoraggia così a dichiararle il suo amore. Beatrice conoscendo i due compagni di classe intuisce che sono fatti l’uno per l’ altra e confida a Leo che quello è l’amore vero.

La ragazza è molto ammalata, ma mente dicendo a Leo di aver trovato un donatore di midollo osseo compatibile con il suo, che sarebbe andata in Francia con la sua famiglia per due mesi e infine gli chiede di non chiamarla. Quando Beatrice muore, Leo si ritrova senza più sogni per cui vivere, ma in compenso trova l’amore di Silvia. Il film termina con la fine dell’anno scolastico, ed il bacio di Leo e Silvia che chiude il film.

Recommended Posts
Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Digitare il termine di ricerca e premere Invio