Codice Etico di ADMO Federazione

Premessa

Alla base di un’organizzazione socialmente responsabile qual è ADMO, ancor più se essa rientra nell’ambito delle organizzazioni di terzo settore, di cittadinanza attiva e della società civile che, per la loro attenzione al territorio e il diretto rapporto con la cittadinanza, rivestono un’importanza fondamentale per lo sviluppo sociale, vi è l’elaborazione e la condivisione di un codice etico. Il presente documento denominato “Codice etico” o “Codice”, regola il complesso di diritti, doveri e responsabilità che l’Associazione Donatori di Midollo Osseo (di seguito “ADMO”) ed i suoi dipendenti, collaboratori, soci e volontari assumono espressamente nei confronti degli stakeholders o portatori di interesse, pubblici e privati, con i quali si trova quotidianamente ad interagire nell’ambito dello svolgimento della propria attività. L’insieme dei principi etici e dei valori espressi nel Codice dovranno ispirare l’attività di tutti coloro che operano in ADMO, tenendo conto dell’importanza dei ruoli, della complessità delle funzioni e delle responsabilità loro affidate per il perseguimento degli scopi di ADMO stessa.

L’etica nei comportamenti costituisce un valore imprescindibile per ADMO e l’onestà, l’integrità morale, la trasparenza, l’affidabilità e il senso di responsabilità rappresentano i principi distintivi di tutte le attività svolte dall’organizzazione.

Ambito di applicazione e destinatari

Il presente Codice Etico, adottato da ADMO, stabilisce l’insieme dei principi e delle regole di comportamento cui devono attenersi i soci [La FEDERAZIONE si compone delle ASSOCIAZIONI DONATORI di MIDOLLO OSSEO (ADMO) Regionali delle Province Autonome di Trento e Bolzano, regolate da uno statuto proprio conforme alle indicazioni della FEDERAZIONE stessa, gestite da propri organi con delibere assembleari autonome.(Statuto art. 5)].

Il presente codice etico trova pure applicazione sugli organi di ADMO Federazione Italiana [Gli organi della FEDERAZIONE sono: il Consiglio Nazionale, la Giunta Esecutiva, il Presidente, il Vicepresidente, il Tesoriere, il Collegio dei Revisori dei Conti, il Collegio dei Probiviri (Statuto art. 8)] ea tutti i soggetti che su designazione di ADMO facciano parte di comitati etici, gruppi di ricerca e di lavoro, Consigli di amministrazione di società di capitali o di persone o qualunque altro organo o ente pubblico o privato. ADMO si impegna a portare il presente Codice Etico a conoscenza di tutti i destinatari sia interni sia esterni l’Ente attivando gli opportuni canali di comunicazione. I destinatari del presente Codice Etico sono tenuti ad apprenderne i contenuti e a rispettarne i precetti. Il presente Codice Etico è vincolante per i comportamenti di tutti i suoi destinatari e dei terzi che abbiano con ADMO rapporti stabili o temporanei o che ricevano incarichi da essa.

Vision

ADMO viene costituita il 13 maggio 1991 con sede legale in Via Aldini n. 72 a Milano.

La FEDERAZIONE delle ASSOCIAZIONI DONATORI MIDOLLO OSSEO è un organismo libero, indipendente, apartitico e aconfessionale; ha carattere organizzativo senza scopo di lucro né commerciale.

Persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale con particolare riferimento:

  • lo sviluppo, il coordinamento, l’organizzazione e la difesa degli scopi delle ASSOCIAZIONI DONATORI MIDOLLO OSSEO (ADMO) Regionali, già in essere o da costituirsi, e delle Province Autonome di Trento e Bolzano;
  • la rappresentanza e la tutela morale e giuridica, in Italia e all’estero, delle ADMO Regionali, e delle ADMO delle Province Autonome di Trento e Bolzano, aderenti;
  • l’assistenza e la vigilanza per la realizzazione delle iniziative tese allo sviluppo delle ADMO aderenti;
  • la collaborazione con gli Enti Nazionali per il miglioramento delle disposizioni legislative aventi per scopo:
    • l’incremento e la tutela dei donatori di midollo osseo e di cellule staminali emopoietiche;
    • l’organizzazione e il potenziamento dei Centri di Tipizzazione Tissutale e di Trapianto;
    • l’incremento e lo sviluppo della ricerca medico-scientifica nel settore delle malattie interessate dal trapianto di midollo osseo e di cellule staminali;
    • lo stimolo alle ADMO Socie all’indirizzo permanente delle attività, in relazione alle indicazioni medico-scientifiche.

Mission

Fin dalla sua costituzione gli scopi dell’associazione fissati dallo Statuto erano e sono: venire incontro alla domanda di raccolta di midollo osseo e cellule staminali emopoietiche necessarie per il trapianto, avere donatori pronti a donare in caso di compatibilità con un paziente in attesa di trapianto, donare gratuitamente midollo osseo e cellule staminali emopoietiche a tutti, senza alcuna discriminazione. ADMO pertanto, in armonia con i propri fini istituzionali e con quelli del Servizio Sanitario Nazionale, a supporto delle attività delle ADMO regionali, si propone di:

  • svolgere opera di sensibilizzazione presso la popolazione per diffondere la conoscenza dei problemi inerenti la donazione di midollo osseo e di cellule staminali emopoietiche e il loro trapianto;
  • promuovere iniziative atte a potenziare gli scopi che i donatori si prefiggono, sia sotto il profilo sociale sia legislativo;
  • collaborare con i Centri di Tipizzazione Tissutale allo scopo di facilitare l’espletamento della tipizzazione medesima;
  • stimolare e favorire la ricerca nel settore delle malattie interessate dal trapianto di midollo osseo e di cellule staminali;
  • essere di supporto, se necessario, al donatore rivelatosi compatibile con un paziente in attesa del trapianto di midollo allogenico o di cellule staminali emopoietiche;
  • essere di supporto all’organizzazione preposta al funzionamento del Registro Regionale e del Registro Nazionale dei donatori di midollo osseo e di cellule staminali emopoietiche;
  • essere di supporto ai Centri di Trapianto;
  • favorire i contatti con analoghe associazioni italiane ed estere, allo scopo di coordinare azioni di interesse comune;
  • promuovere iniziative a carattere culturale e documentaristico.

Principi e Valori

ADMO riconosce anche il valore di un impegno all’applicazione di principi etici e di diritti umani che possono andare oltre la conformità alle leggi esistenti. A tale scopo i soci, i volontari, i dipendenti, i prestatori di lavoro temporaneo, i consulenti ed i collaboratori a qualunque titolo e qualsiasi altro soggetto che possa agire in nome e per conto di ADMO devono rispettare e promuovere i seguenti principi:

  • onestà;
  • affidabilità;
  • obiettività ed imparzialità;
  • correttezza;
  • trasparenza;
  • riservatezza;
  • moralità

Onestà

Agire, quotidianamente, con onestà, lealtà, rettitudine, sincerità, in base a principî morali ritenuti universalmente validi, astenendosi da azioni riprovevoli nei confronti del prossimo e operando in libera coscienza, non alterata da secondi fini. L’agire in ADMO e per ADMO dovrà avvenire nel rispetto del vivere decoroso e dignitoso della persona umana.

Affidabilità

La correttezza nel funzionamento degli organi Associativi, degli apparati amministrativi e decisionali, della manifestazione di volontà dei soci e collaboratori nonché dei dipendenti equivale a serietà ed attendibilità di ADMO quale soggetto giuridico che merita fiducia ed al contempo, organismo che evidenzia una maggiore probabilità di portare a risultati concreti e positivi ed al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sociale e culturale nella donazione del midollo osseo e cellule staminali emopoietiche.

Obiettività e Imparzialità

ADMO uniforma la sua attività ai principi di obiettività ed imparzialità dell’operato considerando l’equità dei comportamenti un ineludibile principio di vita e condotta amministrativa e gestionale. ADMO mantiene un atteggiamento realistico, esente da pregiudizi e da interpretazioni personalistiche che possano inficiare l’obiettiva e serena valutazione dei fatti . ADMO fa divieto di porre in essere atti di natura discriminatoria che ledano il principio dell’imparzialità dell’attività associativa. Il principio di imparzialità nella condotta associativa manifesta, infatti, la realizzazione dei diritti individuali e significa tutela dei diritti e delle libertà fondamentali. A tal fine ADMO pone in essere azioni che tendono a realizzare politiche tese a rimuovere ogni situazione che possa essere fonte di discriminazioni.

Correttezza

I rapporti interni ad ADMO, tra soci, ma anche con i dipendenti, i collaboratori, i fornitori e gli stakeholder pubblici e privati devono essere improntati sui principi di lealtà e correttezza, operando l’Associazione sempre in completa buona fede e riconoscendo eventuali errori, per porvi poi rimedio con la massima dedizione e tempestività. ADMO si impegna a realizzare l’interesse sociale evitando di arrecare danno a terzi e, ove si rendesse necessario, ponendo in essere tutti gli accorgimenti utili ad evitare spiacevoli conseguenze.

Trasparenza

Una ulteriore garanzia sull’affidabilità di ADMO rispetto agli obiettivi che vogliamo raggiungere e che stiamo perseguendo è la trasparenza e la diffusione dei dati e dei risultati inerenti l’attività associativa.

Riservatezza

L’individuo, sia come singolo sia come parte di un gruppo sociale, ha il diritto etico e legale alla privacy personale, fondato sul principio primario del rispetto della persona umana. ADMO, a tale scopo, garantisce la tutela della dignità, dei diritti e delle libertà fondamentali delle persone, riferendosi a quelli che vengono definiti come diritti inviolabili delle persone umane, in particolare ai diritti alla riservatezza ed all’identità personale contro le intrusioni negli archivi e banche dati delle donazioni e nelle informazioni personali.

Scarica il codice etico

Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Digitare il termine di ricerca e premere Invio