Donate! Ve lo dico perché…

 in Storie vere

Attraverso Facebook è arrivato il post di una ragazza, in attesa di averla vinta sulla leucemia per la quale si sta curando. Non ha scritto per se stessa, ma ha scritto per tutte quelle persone che stanno vivendo la sua stessa situazione. E con grande semplicità ha dato voce a quei concetti di solidarietà, altruismo, amore che ADMO diffonde dal giorno della sua fondazione. Soprattutto fra i giovani.

“Ciao a tutti! Io mi chiamo Veronica, ho 28 anni e dal 7 maggio sono ricoverata. Insomma, dalla mattina al pomeriggio ho scoperto di avere la leucemia.

Ho pensato tanto prima di scrivere questo post, non vorrei sembrare inopportuna…

Tuttavia, siccome questo è un argomento che se non t’interessa in prima persona non stai proprio a pensarci, volevo chiedervi (con il cuore in mano) di informarvi su due cose.

La donazione del sangue (qui, in ospedale, con il sangue e le piastrine altrui i pazienti ci campano davvero!) e la donazione del midollo osseo: si dona in anestesia totale e può salvare la vita a chi non ce la fa a venirne fuori solo con la chemioterapia.

Vi ringrazio tantissimo per l’attenzione! Se prenderete informazioni in merito, avrete già fatto un passetto… ma se agirete, ne avrete fatti due di passi!

Perché coinvolgendo anche un’altra persona in questo passaparola avrete compiuto un gesto enorme!”

Recent Posts
Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Digitare il termine di ricerca e premere Invio