Giro d'Italia atto secondo

 in Iniziative
E così ADMO ha archiviato anche la propria seconda partecipazione al Giro d’Italia, grazie all’opportunità offerta dalla Carovana del Giro che, a ogni tappa, ha catalizzato l’attenzione della gente su ciò che andava oltre la gara ciclistica (donazione del midollo osseo compresa, quindi).
L’esperienza 2014 ha regalato all’Associazione il supporto di volti noti, per diffondere i messaggi di solidarietà e amore. Ed è a loro che vanno i primi ringraziamenti. Al regista Nicola Campiotti, che (su musica di Niccolò Agliardi) ha realizzato lo spot promozionale con i giovani attori della serie televisiva “Braccialetti rossi”. Uno di loro, Mirko Trovato, ha anche partecipato al “Processo alla tappa” di Montecassimo.
Monica Vallerini invece, interprete di “Un medico in famiglia”, essendo di Bassano del Grappa ha affiancato i volontari ADMO nelle tappe del Veneto. Mentre il co-fondatore della storica band musicale dei Nomadi, Beppe Carletti, ha fatto suoi (e diffusi) i messaggi di solidarietà in Piemonte.
Infine (ma non perché siano l’ultimo pensiero, anzi…) un ringraziamento speciale va a tutti i volontari ADMO che, con entusiasmo e impegno, nelle diverse regioni hanno saputo fare quello scatto determinante per lanciare – in volata – parole d’amore: “c’è qualcuno che sta aspettando proprio te… diventa donatore di midollo osseo!”.
ADMO-giro-2014
Recommended Posts
Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Digitare il termine di ricerca e premere Invio