I fuoricampo della solidarietà

 in News dalla rete

Batti e corri i giocatori del Collecchio baseball e softball sono diventati donatori ADMO per essere vicini a Niccolò Biscontri colpito da un linfoma.

I fuoricampo della solidarietà al Collecchio baseball e softball per dimostrare la propria vicinanza e il proprio affetto a Niccolò Biscontri, il giocatore del Grosseto (al Parma nel 2013) che sta combattendo una difficile battaglia contro un linfoma.
Per lui in tutta l’Italia del batti e corri si è scatenata una incessante gara di solidarietà. Il Collecchio vi ha aderito grazie a una decina di giocatori delle due squadre maggiori che, appoggiati dalla società, hanno deciso di diventare donatori ADMO, dopo che molti di loro erano già iscritti nel registro dei donatori Avis. «Appresa la notizia – dice Simona Barillari del Collecchio softball – abbiamo subito pensato a cosa potevamo fare per Niccolò. E assieme ai ragazzi del baseball abbiamo scelto di iscriverci al registro dell’ADMO». Così, nella sezione di Collecchio dell’Avis, si sono sottoposti alla tipizzazione del sangue, che serve per definire il gruppo a livello genetico, da non confondersi con il gruppo sanguigno. Questo dato verrà inserito in una banca dati mondiale; quando arriverà una richiesta di donazione relativa a quel gruppo generico, partirà un secondo iter che prevede altri tre controlli incrociati prima della donazione vera e propria. Totale la mobilitazione da parte dei dirigenti del Collecchio Baseball e del Labadini Collecchio che, tramite il presidente della sezione softball Luca Aroldi, si sono messi in contatto con la sezione locale dell’Avis per organizzare la seduta di prelievo. E l’orgoglio è legittimo nel consiglio direttivo della società: come dice lo stesso Aroldi, «i nostri giocatori hanno dimostrato di non pensare solamente al baseball e al softball, ma di essere parte attiva di una comunità nel segno della solidarietà. Per noi questo gesto vale come una vittoria in campo».

Anche il responsabile dell’ADMO di Parma, Pier Luigi Negri, dopo avere ricordato che la collaborazione fra Avis ed ADMO esiste da diversi anni, ha elogiato il gesto dei ragazzi: «spero che uno di voi possa arrivare al traguardo di salvare la vita ad una persona, sicuramente questo sarebbe per lui una grande gioia e darebbe un senso in più alla sua vita». E ha quindi ricordato che «l’Admo ha bisogno di giovani da iscrivere nel registro dei donatori». Una giornata importante anche per Enrico Cavazzini, vice presidente dell’Avis Collecchio: «la sensibilità di questi ragazzi li ha portati a compiere un atto che rappresenta anche un gesto di solidarietà verso una persona che ha bisogno. E’ stata l’occasione per dimostrare che le associazioni del dono collaborano per una finalità comune, ovvero la salute e l’aiuto verso i bisognosi: siamo in cordata come gli scalatori che affrontano insieme la salita, sicuri dell’aiuto che riceveranno dai compagni, presenti e responsabili verso tutti specialmente nei momenti di maggior bisogno».
L’aiuto verso Biscontri, e in generale verso tutti coloro che combattono contro la stessa malattia, è scattato perché nel mondo del baseball ci si conosce tutti. I giocatori del Collecchio non hanno mai giocato insieme a Niccolò, e solo in rari casi hanno giocato da avversari: eppure la loro corsa verso la casa base della solidarietà è stata pronta e immediata. Come sostiene il capitano Luca Pelagatti, «tutti noi siamo rimasti colpiti da quanto sta capitando a Niccolò. E non l’avremmo mai immaginato. Ora siamo qui: almeno proviamo ad aiutarlo». Scegliendo di diventare donatori ADMO i ragazzi e le ragazze del batti e corri collecchiese vogliono anche lanciare un messaggio agli abitanti di Collecchio. «Venite a donare, donare è importante», Il dono è così diventato uno strumento di relazione e di comunicazione fra questi giovani atleti che guardano con fiducia al domani e al prossimo, che esprimono solidarietà con un gesto consapevole e volontario

http://www.gazzettadiparma.it/news/buone-notizie/257135/I-fuoricampo-della-solidarieta.html

Recommended Posts
Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Digitare il termine di ricerca e premere Invio