Judo e Admo, a Triggiano insieme per vincere

 in News dalla rete

Tre intense giornate con giovani atleti e campioni affermati, dal bronzo di Londra 2012 Rosalba Forciniti all’olimpionico di Sidney 2000 Pino Maddaloni, fra le scuole e le palestre di Triggiano e il reparto oncoematologico pediatrico del Policlinico di Bari. Il Trofeo Judo Admo è alla seconda edizione.

Giovani talenti e campioni di Olimpia, assieme per le donazioni di midollo osseo. Tre giornate nelle scuole e nelle palestre di Triggiano e nel reparto oncoematologico pedriatrico del Policlinico di Bari, con l’olimpionico di Sidney 2000 Pino Maddaloni, il bronzo di Londra 2012 Rosalba Forciniti e le massime autorità dell’Admo e della Fijlkam Judo Puglia: proprio dal protocollo d’intesa fra queste due realtà è nato il progetto “Insieme per vincere” e, conseguentemente, il Trofeo Nazionale Judo Admo.
Il via ufficiale alla “tre giorni” sarà dato venerdì 11 ottobre alle ore 17, presso il palazzetto dello sport in via Ferrari a Triggiano, per riscaldare i muscoli e l’atmosfera, si svolgerà l’allenamento collegiale di Judo, nell’ambito del progetto verso “RIO 2016”, tenuto dallo staff tecnico della Nazionale italiana.
Sabato 12 ottobre alle ore 10.00, presso l’Auditorium dell’Itc “De Viti De Marco” a Triggiano, si terrà il dibattito “Fare ciò che è giusto. L’importanza del dono del sangue per la cura di malattie genetiche e onco-ematologiche”. In un dialogo aperto con circa 350 studenti delle classi 4ª e 5ª dell’Itc e del Liceo “Cartesio” di Triggiano, i relatori affronteranno il tema della donazione e dell’impegno attivo a favore della comunità, con l’ausilio di video e altro materiale informativo.  Alle 11, presso il reparto di Oncoematologia pediatrica del Policlinico di Bari, una rappresentanza di volontari Admo e Fijlkam, insieme ad un campione di judo, farà visita ai piccoli degenti. A loro porteranno un sorriso, tanta solidarietà e dei gadget, piccoli gesti per regalar loro la certezza di non essere soli nell’affrontare la grande battaglia della malattia.
Nel pomeriggio di sabato, alle ore 14, nel palazzetto dello sport in via Ferrari a Capurso, si svolgerà il Randori Day. Dopo la presentazione del significato della manifestazione, i piccoli atleti di Judo alla presenza dei campioni olimpici saliranno sul Tatami, dando vita ad una serie di randori, firmando autografi e regalando tanta simpatia e amicizia. A seguire, si svolgeranno gli incontri di judo delle categorie ragazzi e Esordienti A e B cinture e pesi, a cura del Comitato regionale Judo Puglia. Alla fine delle gare, tutti gli atleti partecipanti saranno premiati con medaglie e gadget.
Domenica 13 ottobre, alle ore 9.00, presso il palazzetto dello sport di Capurso, inizieranno gli incontri di judo, curati dal Comitato regionale Judo Puglia, validi per la qualificazione alla Coppa Italia JU/SE. Gli atleti verranno premiati con medaglie e gadget dagli ospiti d’onore presenti. La giornata si concluderà con la tipizzazione degli atleti che vorranno unirsi alla battaglia per la vita.

http://lealtresfere-bari.blogautore.repubblica.it/2013/10/10/judo-e-admo-a-triggiano-insieme-per-vincere/

Recent Posts
Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Digitare il termine di ricerca e premere Invio