La solidarietà vola alto

 in DONARE, I nostri sostenitori
Un gran bel risultato quello ottenuto a bordo dei velivoli della Neos Air: oltre 100.000 euro di contributi, donati dai passeggeri, da devolvere interamente a ADMO! L’iniziativa, pensata dopo un incontro fra i gestori della compagnia aerea e me, è diventata così un viaggio alternativo verso la solidarietà. Come spiega Sabrina Magnoni, personnel manager della compagnia: “Gli assistenti di volo fanno un annuncio prima del passaggio in cabina, consegnando ai passeggeri una brochure informativa su ADMO e la donazione di midollo osseo. E, in caso di domande, rimandano al sito internet dell’Associazione”.

Qual è la domanda più frequente che viene posta dai passeggeri?
“Spesso ritornano su informazioni già date durante l’annuncio ma che, magari, possono essere sfuggite. Come, per esempio, dov’è possibile trovare l’ammontare di quanto si sta raccogliendo a bordo, oppure chiedono se vengono organizzate giornate di solidarietà in occasione delle quali incontrare i volontari ADMO per approfondire le conoscenze, sia sullepatologie curabili con il trapianto di midollo osseo, sia sulle modalità di donazione del midollo”.

Che cosa le riferisce il personale di bordo in merito all’iniziativa Neos per ADMO?
“È apprezzata, i passeggeri mostrano sensibilità sull’argomento e non fanno alcuna fatica a dare il loro contributo. Anche se, è chiaro, nella moltitudine della gente che sale sui nostri voli, c’è sempre qualcuno che finge di dormire o di non fare caso al passaggio del capo cabina… Abbiamo riscontrato, però, che sui voli di medio e corto raggio, dove generalmente la presenza di nuclei familiari è maggiore rispetto ai voli di lungo raggio, c’è una propensione ancora superiore a fare la donazione”.

Ma è diversa la sensibilità che mostrano uomini, donne, giovani?
“No, direi che esiste una sensibilità trasversale sull’argomento: abbraccia tutte le fasce d’età ed entrambi i sessi”.

E lei, che cosa pensa di ADMO?
“Per fortuna esiste! Ci informa e ci aiuta con serietà e impegno da tanti anni e, oggi, attraverso internet è ancora più vicina a tutti noi”.
La Neos, nata nel giugno del 2001, si è sempre posta l’obiettivo di offrire un’attività di trasporto aereo di elevata qualità nel servizio sia in volo sia a terra. Ottenuto il certificato di operatore aereo dall’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, il 7 marzo del 2002, ha fatto decollare il suo primo boeing – proprio il giorno successivo – da Milano Malpensa verso il Senegal. I voli di linea sono invece iniziati nell’ottobre dello stesso anno, quale unico vettore aereo italiano autorizzato sulla rotta Italia-Capo Verde, e sono stati seguiti dalle linee sulle isole Canarie (nell’agosto del 2003) e verso molte altre importanti destinazioni di vacanza nel Mediterraneo, a cominciare dall’estate del 2004. Nel dicembre di questo stesso anno, poi, sono partiti i voli a lungo raggio.

Renato Picardi
Recent Posts
Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Digitare il termine di ricerca e premere Invio