“Scuola e donazione”, riprende la raccolta del sangue in istituti superiori

 in News dalla rete

Le associazioni di volontariato Avis– Comunale Brindisi e Admo sezione Brindisi, riprendono anche per questo anno scolastico la programmazione degli incontri con gli studenti delle quinte classi degli istituti superiori della città di Brindisi nel progetto “Scuola e donazione”

Le associazioni di volontariato Avis– Comunale Brindisi (www.aviscomunalebrindisi.it) e ADMO (www.admo.it, www.admopuglia.it) sezione Brindisi, riprendono anche per questo anno scolastico la programmazione degli incontri con gli studenti delle quinte classi degli istituti superiori della città di Brindisi nel progetto “Scuola e donazione”. I primi incontri di quest’anno scolastico sono stati programmati per giovedì 22 e 29 ottobre all’istituto tecnico scientifico Majorana, dopo il coordinamento con il dirigente scolastico Salvatore Giuliano, e il referente alla salute dello stesso Istituto. Prossimi incontri con gli studenti dell’istituto scientifico Fermi/Monticelli per i giorni 5 e 12 novembre.

Fine comune delle due associazioni è di informare e sensibilizzare gli studenti sul tema della donazione. Saranno presenti agli incontri: per Avis Brindisi Raffaele Marti, e per Admo Amedeo Gioia,  Simona Barbaro, le due associazioni saranno supportate dal dott. Domenico Profico referente medico di Avis e Admo e coordinatore medico dello stesso progetto.

I volontari supportati da materiale audiovisivo e brochure informeranno gli studenti del Majorana su alcune situazioni particolari in cui necessita una trasfusione di sangue e su alcune gravi malattie del sangue dove si rende necessario, per una maggiore speranza di guarigione,  un trapianto di midollo osseo o di cellule staminali da sangue periferico e li sensibilizzeranno a divenire donatori di sangue e potenziali donatori di midollo osseo. Gli studenti che aderiranno concretamente all’invito delle due associazioni, saranno accompagnati dagli stessi volontari, al Dimt (Dipartimento di Immunoematologia e medicina Trasfusionale) del  Perrino di Brindisi, di cui è responsabile il dott Francesco Cucci, a cui Avis e Admo, fanno riferimento, e si sottoporranno alla loro prima donazione di sangue e/o ad un normale prelievo di sangue necessario per l’iscrizione e l’inserimento nella banca dati del Registro Regionale e Italiano dei donatori di midollo osseo.

Le Associazioni Avis e Admo ribadiscono che il messaggio e il gesto pratico della “donazione”, è un concreto atto di solidarietà e racchiude in sé un alto valore etico e morale ma è soprattutto un  “Atto di amore” nei confronti di chi soffre ed è in gravi difficoltà di salute, ponendosi come finalità la possibilità di “Salvare una Vita”.

http://www.brindisireport.it/cronaca/brindisi-scuola-e-donazione-riprende-la-raccolta-del-sangue-negli-istituti-superiori.html

Recent Posts
Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Digitare il termine di ricerca e premere Invio