La scelta di Silvia

 in News dalla rete

Un inno alla vita e all’amore: così può essere definita la storia di Silvia, una mamma 39enne che ha fatto delle scelte estremamente coraggiose durante la gravidanza. Al sesto mese ha, infatti, scoperto di essere affetta da leucemia mieloide acuta, una malattia tanto grave che, se non fosse stata curata immediatamente attraverso chemioterapia e, successivamente, trapianto di midollo osseo, l’avrebbe portata alla morte.

«Mi è parso che tutto stesse per essere spazzato via. Ma sono tornata subito in me stessa. Dovevo farlo per Micheal». L’amore materno ha avuto il sopravvento: Silvia ha scelto la vita del figlio e non la sua. «Ho sospeso le cure contro la leucemia, preoccupandomi della salute del bimbo. Speravo in una soluzione anche per me perché non potevo accettare l’idea che crescesse senza mamma».

Il 10 luglio 2014, all’ottavo mese, Michael è stato fatto nascere, bello e sanissimo. La scelta coraggiosa di Silvia, sempre sostenuta dal compagno Massimo e dai familiari, era stata premiata.

La volontà di farcela, di vivere per donare tanto amore al figlio ha fatto superare, a Silvia, i difficili mesi della chemioterapia contro il tumore, fino al momento del trapianto grazie al dono di un giovane tedesco, il cui midollo era compatibile con quello della neo mamma. «Io ho donato la vita a mio figlio e qualcuno l’ha donata a me, caso molto raro se si pensa che la compatibilità si trova in un caso su centomila. Oggi posso dire di essere nata anch’io, una seconda volta».

Leggi tutto su:

www.ilrestodelcarlino.it/festa-mamma-2017

Recent Posts
Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Digitare il termine di ricerca e premere Invio