Teatro Donizetti: il 5 gennaio la prima edizione del Concerto di Capodanno

 in News dalla rete

È stata presentata lunedì 5 dicembre a Palazzo Frizzoni – la prima edizione del Concerto di Capodanno, evento musicale e benefico a favore dell’Associazione Donatori Midollo Osseo.

Organizzato da Admo Regione Lombardia Onlus con la direzione artistica di Teamitalia, il progetto unisce musica e solidarietà: un concerto appositamente ideato e realizzato in occasione dei festeggiamenti per il Capodanno, al fine di raccogliere fondi per l’Associazione che da più di venticinque anni si impegna ad informare la popolazione sulla possibilità di combattere leucemie, linfomi, mielomi ed altre malattie del sangueattraverso la donazione di midollo osseo e di cellule staminali emopoietiche.

Sono molte le persone che ogni anno in Italia necessitano di trapianto, ma purtroppo la compatibilità genetica è un fattore molto raro, che ha maggiori probabilità di esistere tra consanguinei. Per coloro che non hanno un donatore consanguineo, la speranza di trovare un midollo compatibile per il trapianto è dunque legata all’esistenza del maggior numero possibile di donatori volontari tipizzati, dei quali, cioè, sono già note le caratteristiche genetiche, registrate in una banca dati a livello mondiale. In questo panorama ADMO svolge un ruolo centrale di stimolo e coordinamento: fornisce agli interessati tutte le informazioni sulla donazione del midollo osseo e invia i potenziali donatori ai centri trasfusionali del Servizio Sanitario Nazionale.

L’elegante atmosfera del Teatro Donizetti farà da sfondo ad uno spettacolo in grado di distinguersi per originalità dai consueti concerti in programma durante le festività. Verrà proposto un programma leggero e accattivante, caratterizzato da un gesto musicale sobrio ed elegante, con brani italiani e internazionali, tratti dal repertorio pop e jazz, proposti in chiave lirica e non solo. Non mancherà un tocco di musical e un travolgente finale corale.

Sarà un percorso narrativo che interpreta il passato in chiave moderna e accoglie con maestria il contemporaneo. Il programma proposto sarà valorizzato da un ensemble musicale di indiscusso valore: le splendide voci di Silvia Lorenzi e Gabriella Mazza saranno accompagnate da Fabio Piazzalunga, Fabio Brignoli, Stefano Bertoli, Paolo Manzolini e Marco Gamba e dalla corale giovanile Gli Harmonici, guidata da Fabio Alberti.

fonte: bergamonews.it

Recent Posts
Contattaci

Per qualsiasi cosa puoi inviarci una mail compilando il modulo qui sotto. Risponderemo il prima possibile!

Digitare il termine di ricerca e premere Invio